Login
Registrati
[aps-social id="1"]

Educazione Terra Natura Io abito qui – Io abito il mondo

Free University of Bolzano-Bozen Faculty of Education Via Ratisbona 16, Regensburgerallee 16, Italy – 39100, Bressanone-Brixen 29/30 nov. – 1 dic. 2018 Programma    GIOVEDÌ 29.11.2018 . Sessione plenaria (Aula Magna) 13:00 Accoglienza 14:00 Saluti delle Autorità Introduzione del convegno e chair: Liliana Dozza (unibz) Education in times of change

Educazione, terra, natura 2018 – programma provvisorio

GIOVEDÌ, 29.11.2018 Sessione plenaria (Aula Magna) 13:00 Accoglienza 14:00 Saluti delle Autorità Introduzione del convegno di Liliana Dozza (unibz) Panel di confronto internazionale Chair: Liliana Dozza (unibz) L‘essere umano e l’essere del Pianeta nella prospettiva di una Pedagogia esperienziale Isabella Loiodice Università degli Studi di Foggia (Italy) Education in times

Educazione, terra, natura 2017

Io corpo, Io racconto, Io emozione

2° Convegno Internazionale

Facoltà di Scienze della Formazione, Bressanone – 30 novembre, 1 e 2 dicembre 2017

Il convegno internazionale Educazione Terra Natura porta a sistema il lavoro avviato con il convegno del 1, 2 e 3 dicembre 2016 e quello realizzato nel seminario del 20 ottobre 2017 con i gruppi di lavoro interdisciplinare.

Fare scuola “fuori dalla scuola”

Zeroseiup va in montagna, e ci porta la scuola.

Fare scuola “fuori dalla scuola”

Offerta educativa, didattica e di ospitalità per l’anno scolastico/educativo 2017/2018
(settimane verdi, gite scolastiche, soggiorni di studio, seminari residenziali, …)

Il bioasilo

Il Bioasilo nasce dall’idea di creare un metodo nuovo dove far crescere i bambini, un luogo che sia in armonia con la natura.

Per natura si intende sia l’ambiente circostante sia la natura stessa del bambino.

Abbiamo usato la parola BIO per sottolineare questa caratteristica che è l’aspetto fondante di tutto il progetto.

Un asilo BIO, un asilo che vive in mezzo alla natura e dentro la natura di ogni bambino.

All’interno di una fattoria didattica dove ci sono gli animali, tra il bosco e il ruscello, sorge una struttura ecocompatibile, una bio-architettura priva di agenti inquietanti, una struttura di legno e vetro, in dialogo costante con l’ambiente esterno, che limita al massimo i suoi consumi.