Login
Registrati
facebook
Google+

Oltre lo zero-sei, zero-dodici e inclusione

Lucia Morandi

La comparazione con altri sistemi scolastici e altre scuole, in questo caso dei Paesi Baschi, porta a riflettere sulla valenza pedagogico – didattica delle scelte metodologiche; in particolare l’autrice si sofferma sul clima di serena laboriosità e sul basso livello di aggressività, riconducibili ad alcuni elementi messi in luce nell’osservazione compiuta.

Un’Europa per tutti: perché l’Unione Europea (UE) richiede un approccio più coraggioso per sostenere i giovani bambini e le loro famiglie

intervista a Bronwen J. Cohen a cura di Enrica Fontani

Le decisioni politiche segnano, più di quanto siamo consapevoli, le nostre vite. Bronwen ripercorre, in breve, le politiche europee sui servizi all’infanzia e le relative ripercussioni sull’educazione dei bambini, sulla qualità della loro vita e delle rispettive famiglie. L’autore vede nell’Unione Europea un soggetto di progresso possibile a condizione che ascolti i bisogni dei suoi cittadini.


Questo contenuto è riservato agli utenti abbonati
Log In Registrati

Berlino: 2 – 6 luglio 2019

Progetto formativo. Educare nello zerosei: due realtà a confronto   Il sistema dei servizi di Berlino viene scelto come parametro di confronto e discussione perché è una delle realtà dove è più diffusa la tipologia dei servizi in continuità zero-sei con una varietà di tipologie molto articolata e suggestiva: servizi

Cowgate Under-5s Centre

Cowgate under 5’s Center è un ambiente in cui i bambini svolgono attività felici e contenti in un ambiente attentamente organizzato, circondato da pace e amore. La nostra preoccupazione principale è sempre il benessere, la felicità e lo sviluppo olistico di ogni singolo bambino nel Centro, fornendo il supporto necessario

L’educazione della prima infanzia in Svizzera e la Metodologia dei Genitori

Augusta Moletto, Riziero Zucchi

Gli autori delineano l’ambito all’interno del quale nasce e si sviluppa la Metodologia Pedagogia dei Genitori, analizzano le “Linee di indirizzo per la formazione, l’educazione e l’accoglienza della prima infanzia” per focalizzarsi sulla centralità della famiglia nel quadro d’orientamento per la formazione. In conclusione una sintetica presentazione della Metodologia Pedagogia dei Genitori attuata in alcuni progetti.


Questo contenuto è riservato agli utenti abbonati
Log In Registrati

In Finlandia i bambini non imparano a leggere all’asilo. Eppure crescono bene ugualmente

Joseph Erbentraut, L’Huffington Post – 09/10/2015   Ci si aspetta che i bambini dell’asilo abbiano un alto tasso di alfabetizzazione. Questo non è il caso della Finlandia, dove i piccoli allievi della scuola materna passano il tempo a giocare eccellendo comunque nella lettura. In una ricerca pubblicata questa settimana da