Login
Registrati
facebook
Google+

La vita professionale dei docenti di scuola dell’infanzia: una testimonianza tra esperienza, formazione formale e informale e professionalità

Maria Raffaella Pagliusi

La vita professionale delle persone per le quali “essere a scuola non è un tempo e uno spazio residuale, ma un tempo e uno spazio di vita tra altri tempi e spazi di vita” dovrebbe essere un incessante percorso formativo, costituito da interventi formali e informali. La scuola dell’infanzia si prenda cura dei propri insegnanti, il profilo professionale richiesto potrebbe costituire un parametro significativo per tutti gli altri ordini di scuola.


Questo contenuto è riservato agli utenti abbonati o iscritti con .
Log In Registrati

La formazione in servizio, l’esperienza del Centro Risorse di Fossano

Il gruppo delle docenti del Centro Risorse di Fossano presenta una consolidata esperienza di formazione in servizio con obiettivi irrinunciabili e centrali nell’attività didattico -educativa quali la condivisione dell’idea di bambino, di apprendimento e di scuola che impregnerà le future scelte educative e didattiche quotidiane favorendo una progettualità più intenzionale e mirata.


Questo contenuto è riservato agli utenti abbonati o iscritti con .
Log In Registrati

Scuola dell’infanzia: luogo di incontro di bambini, docenti, genitori e territorio, ovvero della fatica di essere comunità educativa

Antonella Panchetti

Una scuola che richiede di piegarsi ad altezza di bambino, di guardarlo negli occhi, di prenderlo per mano, di abbracciarlo … senza guardare l’orologio. Ma oggi il rischio è di essere sopraffatti dalla fatica e dalle contraddizioni che si incontrano nel costruire una comunità educativa.


Questo contenuto è riservato agli utenti abbonati o iscritti con .
Log In Registrati

L’attimo fuggente

Ivana Langiu

L’autrice sottolinea la fondamentale importanza dell’osservazione dei bambini per saper cogliere l’attimo magico nel quale ascoltarli e scegliere il modo più adatto per interagire.


Questo contenuto è riservato agli utenti abbonati o iscritti con .
Log In Registrati

Non si smette mai di imparare a cooperare.

Teresa Garaffo

La riflessione dell’autrice si sviluppa sulle orme di Freinet ed è un richiamo alla necessità di pensare a modalità diverse di organizzazione del lavoro scolastico, di trattare argomenti parte dell’esperienza degli allievi e di ricercare altri modi di stare e lavorare in classe e negli spazi della scuola.


Questo contenuto è riservato agli utenti abbonati o iscritti con .
Log In Registrati

Se fossi tutor di un tuo giovane collega quale messaggio “principe” consegneresti?

Mariateresa Palladino

Qual è il messaggio che vale la pena di consegnare a un nuovo docente? Da questa domanda scaturisce un accorato invito ad essere attenti alla cura, alla qualità della relazione, ad essere in una logica di insegnamento innovativa e ad essere liberi da pregiudizi...


Questo contenuto è riservato agli utenti abbonati o iscritti con .
Log In Registrati