Login
Registrati
facebook
Google+

Come si gioca e come si giocava – Il parere di Mario Lodi

Come giocavo (…) Cinquant’anni fa erano gli anni trenta ed io ero bambino. Nato l’anno che il fascismo era andato al potere, il tempo della mia infanzia coincide con il suo affermarsi e con il dramma di mio padre, socialista vinto che non si piega, e di mia madre che…

Questo contenuto è riservato agli utenti abbonati o iscritti con Registrazione gratuita.
Log In Registrati
print