Login
Registrati
facebook
Google+

Il sistema integrato zerosei: servizi educativi di qualità per tutte e tutti

 

Le indicazioni del Consiglio Europeo e del Comitato ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza

ROMA, 15 gennaio 2020 ore 9,30-14,00
Save the Children, Piazza di S. Francesco di Paola, 9, ROMA – Sala Auditorium

Ore 9,30 – Registrazione

Ore 10,00-10,15 – Saluti

Ore 10,15-11,30 – L’Italia di fronte alle recenti raccomandazioni internazionali
Introduce e coordina: Aldo Garbarini, Presidente del GNNI
Arianna Saulini, Gruppo di lavoro per la Convenzione sui Diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, Le Raccomandazioni del Comitato ONU sui diritti dell’infanzia
e dell’adolescenza
Arianna Lazzari, Università degli Studi di Bologna, La Raccomandazione del Consiglio Europeo
Tullia Musatti , ISTC – CNR, Temi e problemi del sistema integrato zerosei in Italia

Ore 11,30 – Momento di confronto con il governo e la politica
Introduce e coordina: Ferruccio Cremaschi, Direttore Zeroseiup

Sono stati invitati a partecipare esponenti del Governo e del Parlamento

Ore 13,00-14,00 – Dibattito

 

Posti esauriti

print

7 commenti su “Il sistema integrato zerosei: servizi educativi di qualità per tutte e tutti”

  1. Buongiorno, la partecipazione è gratuita.
    Per registrarla ci serve il suo nome e cognome, il suo recapito e un indirizzo mail per eventuali comunicazioni.
    Grazie.

    Rispondi
  2. Buonasera, sono Cirulli Serena coordinatrice di asilo nido per la Cooperativa Kairos.
    Sono interessata al vostro convegno, è possibile parteciparvi?
    Vi ringrazio per la gentile attenzione, cordiali saluti

    Rispondi
  3. Buonasera, sono Cirulli Serena coordinatrice di asilo nido per la Cooperativa Kairos.
    Sono interessata al vostro convegno, è possibile parteciparvi?
    Vi ringrazio per la gentile attenzione, cordiali saluti.

    Rispondi
  4. Buonasera, sono una coordinatrice della Società Kairos di Roma, e sono interessata ad iscrivermi al Convegno del 15 gennaio prossimo.
    Potete darmi indicazioni.
    Grazie, Cinzia Giacometti

    Rispondi

Lascia un commento