Login
Registrati
facebook
Google+

La fiaba e la situazione esistenziale del bambino

Bruno Bettelheim

Il mio interesse per le fiabe non è il risultato di una analisi tecnica dei loro meriti. Esso è sorto, al contrario, perché mi sono chiesto per quale motivo i bambini – sia quelli normali, sia quelli anormali, e a tutti i livelli di intelligenza – trovino le fiabe popolari, come risulta dalla mia esperienza, più soddisfacenti di tutte le altre storie per l’infanzia.

Questo contenuto è riservato agli utenti abbonati o iscritti con Registrazione gratuita.
Log In Registrati
print