Login
Registrati
[aps-social id="1"]

Narrare, educare, curare

Silvana Nicolosi

Il contributo mette in luce i nessi tra la narrazione, l’educazione e la cura.

La narrazione rappresenta il luogo d’origine dell’individuo, si intreccia con l’educazione dal momento che il pensiero narrativo organizza e dà senso all’esperienza umana, esercita il sentire comune e aiuta a riconoscersi nell’universalità dell’esperienza; inoltre le storie aiutano il bambino a raccontare la propria e “curano l’anima” attraverso la relazione terapeutica che si instaura tra l’adulto che legge il bambino che ascolta.

Questo contenuto è riservato agli utenti abbonati o iscritti con .
Log In Registrati