Login
Registrati
facebook
Google+

“Non dobbiamo tacere”

Andrea Canevaro

Judith Butler (2013, 2004) interroga, e si interroga: “Che cosa rende una vita degna di lutto?” Con questa domanda, non vorremmo dare a chi legge una chiave di lettura intonata alla tristezza. In realtà l’espressione che vorremmo fosse illuminata è vita degna, perché può portare a una prospettiva positiva. E a un percorso. In che cosa consiste una vita degna di essere vissuta?

Questo contenuto è riservato agli utenti abbonati o iscritti con Registrazione gratuita.
Log In Registrati
print