Login
Registrati
facebook
Google+

Olivier Maurel

KONICA MINOLTA DIGITAL CAMERA
Olivier Maurel è nato a Toulon nel 1937.

Professore di lettere al liceo Dumont d’Urville dal 1965 al 1997, è padre di cinque figli. A partire dagli anni ’60, si farà promotore di numerose battaglie sociali contro la violenza nel mondo e il traffico di armi.

Cresciuto con amore in una famiglia numerosa, saranno le letture dei libri di Alice Miller ad accrescere il suo interesse per il tema della violenza educativa; approfondirà le numerose ripercussioni sulla salute psico-fisica dei bambini, sul loro sviluppo, e farà emergere le drammatiche conseguenze che investono l’intera società.

Maurel fonda l’associazione Oveo (Osservatorio sulla violenza educativa ordinaria), che ha lo scopo di descrivere tutte le forme di violenza comunemente accettate, in tutto il mondo, a scuola e in famiglia.

Tra i suoi numerosi saggi:

La violence éducative, un trou noir dans les sciences humaines, éditions l’Instant Présent, 2012,

Oui la nature humaine est bonne!, Robert Laffont, 2009, La Fessée: questions sur la violence éducative, La Plage, 2004, préface par Alice Miller (tradotto in Italia dal Leone Verde Edizioni,

La Sculacciata Perché farne a meno: domande e riflessioni), Oedipe et Laïos: Dialogue sur l’origine de la violence, Éditions L’Harmattan, 2003, La non violence active, La Plage, 2001

print