Login
Registrati
[aps-social id="1"]

La cura e la distanza

 292,80

 

 

Riflessioni e indicazioni secondo l’approccio Pikler

Corso online: 5 incontri – 15 ore 17 ottobre 2020 – 6 febbraio 2021

 

 

Lucia Zucchi

Emanuela Cocever

Informazioni su come acquistare con Carta del Docente

Descrizione

Il momento che stiamo vivendo, a seguito della pandemia attraversata /in corso, chiede ai servizi educativi e chi ci lavora un particolare ripensamento per potere realizzare gli obbiettivi educativi che si sono costruiti e affinati nel tempo, intrecciandoli con vincoli ambientali e relazionali inaspettati.

Abbiamo aperto e apriremo i servizi a settembre in maniera diversa, le educatrici devono:

  • indossare dispositivi di sicurezza quali la mascherina, sempre, i guanti e gli occhiali nei momenti di cambio e pasto dei bambini;
  • stare a distanza di “sicurezza” dai bambini il più possibile

La relazione con loro durante la giornata al nido e in particolare durante i momenti di cura si realizzerà meno attraverso il contatto corporeo, i gesti delicati, ma dovranno essere potenziati altri canali comunicativi, quali lo sguardo, la parola, le posture….

Questi canali comunicativi riescono meglio a instaurare e mantenere una relazione empatica e calorosa con il bambino anche a distanza se l’adulto è davvero in grado di considerarlo come interlocutore attivo, capacità che si traduce in: (alcuni esempi)

  • attenzione ai segnali che egli manda, anche piccoli e a volte quasi invisibili;
  • attenzione ai dettagli;
  • essere disposti a prendere sul serio le sue iniziative e favorirle, lasciandogli il posto per agire in prima persona se quando vorrà;
  • essere attente e interessarsi a ciò a cui si interessa il bambino;
  • praticare il gesto interrotto…

 …vai alla presentazione del corso

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La cura e la distanza”

Approfondimenti: