Login
Registrati
[aps-social id="1"]

L’abitare come progetto, cura e responsabilità

 15,00

Il volume esplora possibili strategie per promuovere un’ecologia integrale e inclusiva, a partire dalla co-costruzione di itinerari di conoscenza e stili di vita capaci di ricomporre l’alleanza tra ambiente naturale e antropizzato.

 

 

Cristina Birbes

Manuela Gallerani

ISBN: 978-88-99338-72-5

Numero di pagine: 136

Allegati:

Richiesta copie saggio

Informazioni su come acquistare con Carta del Docente

Descrizione

Aspetti epistemologici e progettuali

Il volume esplora possibili strategie per promuovere un’ecologia integrale e inclusiva, a partire dalla co-costruzione di itinerari di conoscenza e stili di vita capaci di ricomporre l’alleanza tra ambiente naturale e antropizzato.

Attraverso un approccio transdisciplinare, che mette in dialogo differenti prospettive teoriche e interpretative, la prima parte del volume delinea un’etica della cura e dell’abitare sottesi all’inedita prospettiva euristica della prossemicità con gli altri, le cose e la natura.

Si tratta di una prospettiva innovativa che apre al dialogo, all’impegno e alla responsabilità nei confronti di quanto accade, ci circonda e si evolve, poiché ci riguarda.

Tutto questo, nel quadro di un mondo globalizzato e interconnesso, nel quale una pluralità di spazi e tempi (pubblici, privati, di lavoro e loisir) sempre più complessi e frammentati tendono a limitare, da un lato, le opzioni di contatto con la natura delle persone nelle diverse età della vita, dall’altro, tendono a ridurre le reali possibilità dei cittadini (bambini o adulti) di partecipare in modo attivo alle decisioni riguardanti le politiche civico-ambientali e di tutela dell’ambiente, sia a livello locale sia su scala planetaria.

Aspetti questi, di grande interesse data la loro urgenza e sui quali si riflette nella seconda parte del libro, che illustra alcune innovative pratiche progettuali e resilienti pensate e agite per promuovere uno sviluppo equo e sostenibile, ovvero generativo di creatività e cambiamento, in direzione di un’ecologia umana e ambientale realmente condivisa.

 

Indice

Prefazione
a cura di Manuela Gallerani e Cristina Birbes

Parte Prima

L’abitare con cura e responsabilità. Aspetti epistemologici

1. L’abitare etico tra cura e prossemicità Manuela Gallerani
2. La responsabilità di abitare la Terra: progetto educativo per lo sviluppo sostenibile Cristina Birbes
3. Verso una pedagogia dell’impresa – Per l’ecologia integrale Alessandra Vischi
4. Cambiamenti climatici – Clic-Plan: progettare pedagogicamente cura e resilienza Simona Sandrini
5. Eco-consapevoli: il corpo nello spazio, lo spazio nel corpo –  Abitare, esser-ci, avere cura Giorgia Cocco
6. Abitare la propria interiorità: per una educazione alla solitudine sostenibile Damiano Meregalli
7. Abitare la Terra difendendone la bellezza: la prospettiva di James Hillman Monica Marinoni

Parte Seconda

L’abitare come progetto

8. “Civic hacking” – L’architettura come metafora per coniugare valori etici e estetici: un esempio educativo Carla Cardinaletti
9. Composizione architettonica come dialogo con la natura Enrico Bascherini
10. Ambiente e soddisfazione dei cittadini per le condizioni di vita: un’analisi empirica del caso italiano Evan Tedeschi

Postfazione
Pierluigi Malavasi

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’abitare come progetto, cura e responsabilità”

Ti potrebbe interessare…