Login
Registrati
facebook
Google+

Talvolta penso che il paradiso sia leggere continuamente, senza fine

Virginia Woolf

Cerca per Autore: ISBN: Titolo o keyword: Pagina 2 di 6


Curricolo è responsabilità

  a cura di Claudia Lichene Francesca Zaninelli Maurizia Tina Pagano   Il Convegno nazionale “Curricolo è responsabilità: la sfida del progetto 0-6 e oltre” si è svolto a Milano nelle giornate del 26-28 febbraio 2016 e ha visto la collaborazione tra il Gruppo Nazionale Nidi e Infanzia, il Comune di Milano e l’Università degli Studi di Milano-Bicocca. Il tema del curricolo è stata una scelta mirata e intenzionale, nata dalla comprensione che si tratta di un tema quanto mai attuale che necessariamente va assunto, discusso e sistematizzato anche richiamando le tante parole e concetti con cui è intrecciato e che lo connotano. Nel volume sono presenti i contributi che hanno animato il confronto e la condivisione nella sessione di apertura, introduttiva rispetto al tema del curricolo e dei concetti che lo animano, come quello degli apprendimenti e della valutazione e i contributi nella sessione conclusiva, della domenica mattina. Gli Atti si presentano così, secondo la volontà dei curatori, quale contenitore delle idee, delle riflessioni, degli studi e delle pratiche che nel corso del Convegno si sono messe in dialogo; un insieme di possibilità, di domande, di approfondimenti e di questioni che il curricolo educativo zero sei anni comprende e porta con sé, liberando, se possibile, l’orizzonte pedagogico italiano da resistenze e da posizioni apriori nei confronti di quello che è e resta un percorso olistico rivolto a tutti i bambini e a tutte le bambine dalla nascita ai sei anni.      

Continua a leggere…

[wpv-woo-product-price] [wpv-woo-buy-or-select]



La formazione iniziale degli educatori della prima infanzia

La formazione degli educatori della prima infanzia

Continua a leggere…

[wpv-woo-product-price] [wpv-woo-buy-or-select]



Il RAV Infanzia come strumento formativo-riflessivo

  a cura di Enrica Fontani contributi di Jerome Bruner, Cinzia Mion, Diana Penso, Mario Maviglia, Andrea Bobbio, Anna Bondioli, Giancarlo Cerini, Enrica Fontani, Claudia Lichene, Donatella Savio

Continua a leggere…

[wpv-woo-product-price] [wpv-woo-buy-or-select]



con la bambola in tasca

intervista a cura di Nice Terzi

Continua a leggere…

[wpv-woo-product-price] [wpv-woo-buy-or-select]



Valutare la qualità delle scuole e dei docenti nel metodo Montessori

Il volume, partendo dalla individuazione delle coordinate lasciate da Maria Montessori per una corretta organizzazione degli ambienti (Spazi-Arredi-Materiali) delle scuole montessoriane e per una adeguata attuazione delle pratiche didattiche (Scelte di Metodo) dei suoi insegnanti, presenta due scale di osservazione – SpAMM, scala di osservazione e valutazione degli Spazi, Arredi, Materiali Montessoriani e SMeMO, scala di osservazione e valutazione delle Scelte di Metodo Montessori – costruite a partire dall’esigenza di monitorare e promuovere la qualità delle scuole e dei docenti che applicano, ancora oggi, il Metodo Montessori. La somministrazione di questi strumenti, infatti, inserita in un adeguato percorso di valutazione formativa, permette agli insegnanti coinvolti di riflettere – sulla base di criteri chiari ed espliciti – sul valore del proprio “fare scuola” (inteso come organizzazione degli ambienti della scuola e come attuazione del metodo Montessori) e di intraprendere, di conseguenza, azioni consapevoli di miglioramento della qualità educativa e didattica delle scuole montessoriane.

Continua a leggere…

[wpv-woo-product-price] [wpv-woo-buy-or-select]



Conoscere lo 0-6

Questo volume raccoglie gli interventi presentati all’interno del primo ciclo di seminari “I pomeriggi pavesi” che si sono svolti da Gennaio a Maggio 2016 presso l’Università di Pavia e rispecchia le loro diverse prospettive in relazione anche ai diversi ruoli che rappresentano. In termini generali, i contributi raccolti nel Quaderno, in corrispondenza con gli interventi del ciclo di seminari, vogliono essere approfondimenti e spunti di riflessione su questioni che vanno presidiate e curate – a tutti i livelli – affinché quanto di positivo contenuto nella Delega di cui al comma 181, lettera “e” si traduca in indicazioni utili ad un progetto consapevole ed intenzionale orientato a garantire il benessere dei bambini e delle bambine durante l’intero percorso educativo e scolastico. Il Quaderno comprende tre parti. Nella prima parte, il tema del curricolo è approfondito dai contributi di Paola Cagliari e di Elio Raviolo che ne propongono una visione flessibile, aperta, soggetta a momenti di verifica e di eventuale riprogettazione con l’intenzione di promuovere un percorso unitario e armonico dei bambini durante il loro percorso educativo e scolastico. Il curricolo, dunque, rappresenta un nodo importante per la costruzione di un raccordo pedagogico non soltanto nello 0-6 ma per tutto il percorso 0-14. Pensare all’educazione nei contesti 0-6 secondo una prospettiva curricolare richiama alla responsabilità di valutare il progetto educativo, le scelte fatte con un obiettivo di miglioramento. Il contributo di Anna Bondioli e Donatella Savio va in questa direzione sottolineando il valore di una valutazione formativa finalizzata alla riprogettazione e realizzazione di interventi per promuovere crescita e apprendimento. Nella terza parte del Quaderno, i contributi di Paola Molina e Nice Terzi entrano nel merito di questi temi e sollecitano riflessioni rispetto sia alla relazione che lega tali dimensioni, caratterizzando fortemente il percorso di crescita e di sviluppo del bambino da 0 a 6 anni (ma anche oltre), sia alla fatica e responsabilità che educatori ed insegnanti affrontano quotidianamente per fare in modo che, appunto, cura, educazione, istruzione e apprendimento siano tenuti insieme, intenzionalmente, nella relazione educativa.

Continua a leggere…

[wpv-woo-product-price] [wpv-woo-buy-or-select]