Login
Registrati
facebook
Google+

Epistolario inedito. Rosa Agazzi

 60,00

I contributi sono introdotti da note e studi, dai quali si rileva come la storia del Giardino di Mompiano e la vita stessa delle sorelle Agazzi si intrecci con i fondamenti culturali, ideologici e politici del tempo, e anche con lo sviluppo di due Metodi…

ISBN: 978-88-99338-00-8

Numero di pagine: 1344

Allegati:

Informazioni su come acquistare con Carta del Docente

print

Descrizione

a cura di Massimo Grazzini

Nell’Epistolario di Rosa Agazzi (1882-1950) 500 inediti, comprese 4 lettere d’amore e 36 composizioni in versi di carattere intimo. Inoltre altri 14 testi pedagogici e didattici pure inediti. I contributi sono introdotti da note e studi, dai quali si rileva come la storia del Giardino di Mompiano e la vita stessa delle sorelle Agazzi si intrecci con i fondamenti culturali, ideologici e politici del tempo, e anche con lo sviluppo di due Metodi: quello ideato dal socialista Pasquali e dalle Agazzi (dal 1898 al 1926) e quello cattolicizzato – (dal 1926 e per altri 50 anni) portato a compimento dall’Università Cattolica, dall’Associazione Educatrice Italiana (per opera soprattutto di Aldo Agazzi). Nacque così un Metodo che si manifesterà estesamente con il confessionalismo democristiano del dopoguerra e un pervicace anti-montessorismo. Ciò produrrà una falsa “leggenda bianca” per Rosa Agazzi ed una “leggenda nera” (altrettanto falsa) per la Montessori. Il contributo propone dunque una valida ricostruzione del passato, che non può essere abolito, perché – come ha scritto Borges nel 1952 – “il passato è indistruttibile; prima o poi tornano tutte le cose”.
print