Login
Registrati
facebook
Google+

L’organizzazione degli spazi: tra il dire e il fare

Nella mia esperienza di formazione con educatori di nido e insegnanti di scuola dell’infanzia, l’aggiornamento è organizzato in due fasi differenti: una prima fase viene dedicata prevalentemente agli aspetti teorici, alla ricerca, alla riflessione, al confronto con i docenti. La prima parte di questo percorso si svolge quindi attraverso lezioni

Perdere tempo…

Il tempo degli insegnanti Capita oggi di ascoltare, nei racconti degli insegnanti, che si sentano oppressi da mille richieste: “la scuola è diventata un progettificio”, si lamentano. Per accontentare le aspettative dei genitori, per adempiere a compiti amministrativi, per essere “efficienti”, si dedica molta attenzione agli aspetti più visibili della

Quali attività nella scuola dell’infanzia?

Fare, comunicare, riflettere… A volte nei corsi di formazione e tutoraggio e negli incontri che svolgo con insegnanti di scuola dell’infanzia, mi sembra che alcune scelte educative criticabili, quali un’eccessiva direttività e rigidità, o il richiedere a tutti i bambini di fare le stesse cose nello stesso tempo, oppure una

Chi gioca e con cosa gioca – Il parere di Danilo Mainardi

Gli animali creativi: chi sono, che cosa ci suggeriscono. Tutti gli animali sono un poco creativi in quanto, possedendo capacità di apprendimento, sono in grado di modificare in modo personale e spesso originale il loro comportamento. Penso, però, che sia utile considerare soprattutto quella creatività che compare all’interno di quel...


Questo contenuto è riservato agli utenti abbonati o iscritti con Registrazione gratuita.
Log In Registrati

Chi gioca e con cosa gioca – Intervista a Rita Gay

– Chi gioca? Diciamo che giocano tutti, anche gli animali: tutti i cuccioli giocano e questo è il loro itinerario di apprendimento culturale, infatti le competenze vengono apprese dal piccolo attraverso l’imitazione giocosa dell’adulto. Credo davvero che ci sia una parentela molto stretta tra il giocare dell’animale e quello del...


Questo contenuto è riservato agli utenti abbonati o iscritti con Registrazione gratuita.
Log In Registrati

Un binomio inseparabile

Sergio Neri Negli ultimi tempi anche noi abbiamo enfatizzato il ruolo dell’apprendimento rispetto all’insegnamento come se la scuola dovesse ignorare il secondo per privilegiare solo il primo. Tutto ciò deve essere ribadito senza però che un polo del binomio debba negare l’altro. Se è vero che l’apprendimento è al centro…

Questo contenuto è riservato agli utenti abbonati o iscritti con Registrazione gratuita.
Log In Registrati

Portata educativa del concetto di sviluppo

John Dewey Finora in questo capitolo abbiamo parlato poco di educazione essendoci intrattenuti sulle condizioni e implicazioni della crescita. Se le nostre conclusioni sono fondate è ovvio che portano con sé determinate conseguenze educative. Quando si dice che l’educazione è sviluppo, tutto dipende da come si intende lo sviluppo. La…

Questo contenuto è riservato agli utenti abbonati o iscritti con Registrazione gratuita.
Log In Registrati

Lo sviluppo delle competenze infantili

Clotilde Pontecorvo La socializzazione va intesa come un processo reciproco: i bambini imparano stando con gli altri bambini e con gli adulti. Esiste un’influenza reciproca nell`apprendimento che va inteso come “apprendistato”, processo di partecipazione ad un ambiente culturale. I bambini all’inizio sono marginali, progressivamente diventano più attivi….

Questo contenuto è riservato agli utenti abbonati o iscritti con Registrazione gratuita.
Log In Registrati