Login
Registrati
facebook
Google+
La scommessa linguistica: valorizzazione della lingua d’origine e sviluppo delle competenze in L2

La scommessa linguistica: valorizzazione della lingua d’origine e sviluppo delle competenze in L2

Come rispondere ai bisogni in evoluzione dei bambini di madrelingua non italiana? come dare riconoscimento e accoglienza alle differenze nei servizi prescolastici?
Roberta Nepi, in questa intervista, richiama l’esigenza di nuove strategie e della ri-organizzazione dei saperi e delle didattiche.

Verso una “coeducazione delle lingue”

Ci son varie ragioni per cui i genitori possono scegliere di iscrivere i figli in una classe a insegnamento bilingue, come quelle esistenti in Alsazia fin dalla scuola materna. Senza rispondere esplicitamente agli interrogativi di genitori ed educatori su questo tema, gli studiosi di psicologia cognitiva che indagano il modo…...


Questo contenuto è riservato agli utenti abbonati o iscritti con .
Log In Registrati