Login
Registrati
facebook
Google+

Rotture e continuità: alcune considerazioni

“La Francia, che è potuta apparire come un precursore nel campo dell’educazione e dell’accoglienza dei più piccoli, è stata raggiunta, se non superata” (L’analisi qui esposta, necessariamente lapidaria, induce ad accentuare i contrasti. Si veda il mio libro Peut mieux faire pour un renouveau des politiques de l’éducation, Edizioni Saint-Simon,…...


Questo contenuto è riservato agli utenti abbonati o iscritti con .
Log In Registrati